Migliori 4 mulinelli da bolognese – recensione dettagliata, foto e prezzi

0
5711
migliori mulinelli per la pesca bolognese

La pesca bolognese è una tecnica di pesca nata in acque dolci, poi applicata dalla scogliera, nei porti e dalle spiagge, orientata alla cattura di pesci come orate e branzini. Negli ultimi anni, la pesca bolognese in mare, ha iniziato a riscuotere molto successo anche dalle barche.

Questo nuovo successo è dovuto a diversi fattori; in primo luogo l’attrezzatura da pesca bolognese è diventata sempre più leggera e comoda da trasportare e, soprattutto durante la stagione invernale, si avvicinano alla costa una grande varietà di specie che, è possibile pescare anche in profondità.

Pesca alla bolognese: come scegliere il mulinello più efficace –  dimensioni e materiali

Il mulinello è dunque il fulcro della pesca bolognese, il vero protagonista; di conseguenza, scegliere quello giusto è molto importante. In commercio esistono numerosi modelli di mulinelli per la pesca bolognese, che variano per peso, prezzo, dimensione e materiale.

Iniziamo con il parlare delle dimensioni, la lunghezza ottimale della canna bolognese è tra i 4 e gli 8 metri ed il mulinello deve adattarvisi, non essere nè troppo piccolo nè troppo grande, anche se rimane una valutazione soggettiva. Diciamo che, in linea generale, i mulinelli per bolognese vanno da 1000 a 5000. Anche il materiale del mulinello è importante, sia per una questione di peso sia di durata e qualità.

Considerato che questa tecnica di pesca richiede di tenere la canna sempre in mano la leggerezza dell’attrezzatura non è un fattore secondario. Fino a qualche anno fa i mulinelli più leggeri erano di alluminio, con il passare degli anni e il progresso tecnologico si è passati al Magnesium, materiale fino al 10% più leggero.

Esistono poi altri materiali molto leggeri come il CI4 presente nei mulinelli Shimano, creato dalla fusione di carbonio e poliammide, e il CI4+ che sarebbe la versione più avanzata del CI4, il materiale è lo stesso ma la rigidità è più di 2 volte superiore.

Qui di seguito andremo ad elencare quali sono i migliori mulinelli per pesca a bolognese, partendo dal top di gamma, con il mulinello Daiwa Certate, passando per modelli di livello medio, Tubertini Viral 2000 e infine, a prodotti più economici, come lo Shimano Sienna.

I migliori mulinelli per bolognese

1 – Daiwa Certate 2500 16G – un top di gamma 

Daiwa Certate 2500 16GDaiwa è una delle marche più conosciute nel mondo della pesca e, in particolare, dei mulinelli. Da anni è produttrice di modelli top di gamma nel settore, con la sua linea Certate. Quello che presentiamo qui è il Daiwa Certate 2500, un modello di mulinello assolutamente professionale molto leggero, con un peso di soli 240 grammi. È l’ultimo modello di questa linea, quello più avanzato dal punto di vista dei materiali e della tecnica.

Iniziamo parlando di una delle novità: i cuscinetti a sfera, che sono aumentati e migliorati dal punto di vista della meccanica, il tutto è sigillato con un olio speciale fluidificato e stabilizzato in un campo magnetico che forma uno schermo completamente impermeabile, questo olio è integrato nei cuscinetti a sfere per garantire una perfetta longevità di queste parti sensibili.

Questo sistema garantisce una rotazione e una protezione impeccabili contro l’ossidazione del rotore. Oltre alla maggior durata e protezione del mulinello, questo meccanismo permette un grande miglioramento nella fluidità della rotazione e nelle prestazioni del freno. Il Daiwa Certate è un corpo monoscocca in alluminio, ha una velocità di recupero che raggiunge i 110 centimetri.

Parliamo ora della capacità frenante; la tecnologia ATD con le sue grandi rondelle in carbonio intrecciate e impregnate di grasso progettato allo scopo rende il meccanismo molto regolare, potente e ottimizza l’efficienza energetica del freno. È proprio questo nuovo tipo di grasso che offre più grip al momento della frenata, rendendo il freno più stabile e progressivo.

L’impugnatura del pomello è stata progettata in modo da avere una presa perfetta anche in condizioni difficili o con le mani bagnate. Il rotore è in Zaion, materiale in carbonio intrecciato ad alta densità, più leggero e resistente dei metalli e perfettamente anti corrosivo.  Con i 3 nuovi cuscinetti Magsealed, questo rotore sfrutta al massimo le sue prestazioni per una rotazione ancora più fluida.

Il design del rotore contribuisce anche a una buona ventilazione e alla rimozione dell’umidità. Il design del rullo di presa consente una conservazione ottimale del filo ed evita la torsione. La tecnologia di tenuta Magsealed è integrata nel rullo. La barra di presa è in acciaio SUS303, materiale più resistente e durevole del titanio.

Pro:

  • materiali di altissima qualità
  • migliore prestazioni rispetto ai modelli precedenti
  • resistenza

Contro:

  • prezzo elevato

Offerta
Daiwa Certate 250016CT2500
  • 16 certate 2500 rank- 72 cm - Rapporto 4.8: 1 Peso: 240 g B/B - 2 ms/5crbb/3BB linea capsity - 0,23 mm-200 m (8lb-220yd) frizione - 7 kg

2 – Tubertini Viral 2000 – ultraleggero di fascia media

Tubertini Viral 2000Questo modello di Tubertini ha più o meno lo stesso peso del modello precedente, 245 grammi. La serie Viral di Tubertini nasce dalla volontà di voler proporre un prodotto semi-professionale e di qualità ad un costo contenuto.

Tutti i mulinelli di questa serie, che va dal 1000 al 6000, sono costruiti completamente in NRCT, lega ultraleggera ottenuta dalla fusione di carbonio e titanio. È questo materiale che rende il Tubertini Viral 2000 così leggero; il NRCT, infatti, è il 25% più leggero rispetto ai materiali convenzionali ma molto più rigido.

Anche il rotore è realizzato con lo stesso materiale, la dinamica di recupero risulta estremamente fluida e scorrevole. Internamente sono alloggiati 5 cuscinetti a sfere ed 1 a rulli di alta qualità.

Essendo un materiale molto resistente alla salsedine ed alla corrosione che ne potrebbe derivare, si tratta di un mulinello perfetto per essere utilizzato per la pesca bolognese in mare o sulla spiaggia. Il modello qui presentato, la misura 2000, è consigliato per fili sottili, spinning leggero, bolognese e tutte le tecniche dove la leggerezza è fondamentale.

Pro:

  • materiale robusto
  • molto leggero
  • ottimo rapporto qualità prezzo

Contro:

  • Non è un top di gamma

TUBERTINI - Viral 2000 - FTM/TFT
  • Tubertini - virale 2000 - FTM/TFT
  • Peso: 245 G - Freni: 2,5 kg
  • Cuscinetti: 5 + 1

3 – Tubertini Ryushi – economico, ideale per il mare

Mulinello per bolognese Tubertini RyushiEcco un altro modello di mulinello di casa Tubertini, questo è un mulinello fisso che si adatta sia alla pesca dei predatori sia alle prede, particolarmente indicato per la pesca al pesce bianco con tecnica a bolognese, a spinning, il ledgering, la pesca in mare e a feeder, a seconda della misura prescelta.

È un modello più economico dei precedenti e più pesante, 287 grammi, ma che offre un ottimo rapporto tra qualità dei materiali utilizzati e costo. Ha una potenza di frizione (max drag) di 5 chilogrammi.

La linea di mulinelli Ryushi sono dotati di 6 cuscinetti a sfere più uno a rulli e di una bobina in alluminio, anche in questo caso le misure disponibili sono 6, da scegliere a seconda della canna e del tipo di pesca che desiderate praticare. Tubertini è un’azienda italiana, della provincia di Bologna, che ha rifornito per molti anni il campione del mondo in acque interne e la squadra nazionale italiana.

Pro:

  • economico
  • resistente alla salsedine

Contro:

  • più pesante rispetto ad altri modelli
MULINELLO PESCA TUBERTINI RYUSHI 3000 New 2015 ideale per trota o Spinning
  • Mulinello fisso Tubertini per la pesca di pesci predatori e non.
  • Peso: 287 g. Potenza frizione: 5 kg. Cuscinetti a sfera: 5+1.
  • Rapporto di recupero: 5,1:1. Tipo di lenza: 0,20 mm - 250 m.

4 – Shimano Sienna – il più economico

mulinello shimano per bolognese SiennaI mulinelli Sienna fanno parte della gamma Shimano da più di dodici anni e l’ultima generazione innalza sicuramente lo standard quando si tratta di prestazioni entry level. Il corpo compatto ha un centro di gravità modificato, che lo rende comodo per i principianti della pesca.

Si adatta particolarmente bene a fili medi e sottili e a diversi tipi di pesca, bolognese, feeder ultra light, spinning leggero, trota torrente ultra light. I mulinelli Shimano per bolognese Sienna hanno bassa frizione posteriore, una bobina con bordo a V per garantire un lancio più lungo e preciso grazie a spire più piccole che riducono notevolmente la possibilità di attorcigliamento.

È un mulinello perfetto per i pescatori occasionali o, in generale, per chi non ha un alto budget da spendere ma vuole comunque avere la garanzia di qualità data da un marchio come Shimano.

Pro:

  • molto economico
  • qualità e garanzia Shimano
  • perfetto per principianti e pescatori occasionali

Contro:

  • non adatto a chi cerca alte prestazioni

Shimano Sienna – con frizione posteriore

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here